Miss Tic alla Wunderkammern

Di solito non mi dilungo molto a parlare di eventi a cui non sono ancora stata ma farò un’eccezione per la mostra della street artist francese Miss Tic alla Wunderkammern di Roma. Tra l’altro recentemente pensavo proprio di dedicare un post perché la mia sorella che sta a Paris ha una sua monografia e durante il mio soggiorno parigino ho passato il tempo a leggermela e a cercare tracce in giro per la città.
Siamo rimaste che andremo alla mostra insieme quando lei verrà in Italia, per questo motivo mi limito a segnalare l’opening con firma di libri per chi si dovesse trovare in zona.

Opening: Saturday 19th January 2013 – 7pm.

Curated by: Giuseppe Ottavianelli

Art critique by: Gianluca Marziani

Address: via Gabrio Serbelloni 124, Roma.
Show dates: from 19th January 2013 to 16th March 2013.

20130111-120206.jpg

20130111-120217.jpg

20130111-120229.jpg

20130111-120533.jpg

W come “Wooh”

Peso scrivere un post con una roba che inizia per W. 


Ne avevo pensata una delle mie, che era Wunderkammer che è poi anche mostra che se fossi a Seattle andrei a vedere. La fanno alla True Love Art Gallery  dal 12 luglio all’8 agosto, ma non credo farò in tempo ad andarci… tra gli artisti coinvolti: Siolo Thompson, Laura Hines, Larkin Cypher, Levi Hastings, Redd Walitzki, Michelle Anderst, Jethaniel Peterka, Yvette Endrijautzki e Scott Dalrymple

Va bè anyway, consigliando comunque di approfondire l’affascinante tema della Wunderkammer, posto un pezzo che ha la stessa iniziale e che  mi sono messa ad ascoltare stamattina.

WOOH by Stabber  from THIS TORSION EP (Lucky Beard rec 2012)