Louder than a bomb. La Golden Age dell’Hip Hop @ TPO 22/02

Louder-Than-A-Bomb

Ca**o mi dispiace un casino non esserci e partire proprio la notte precedente.
Auspicandomi caldamente che chi si trova in zona ci vada, segnalo la presentazione del libro di u.netLouder than a bomb. La Golden Age dell’Hip Hop (Ed. Agenzia X).

Venerdì 22 febbraio @ TPO (Bologna)

373471_515275788523985_1139565778_n

Per raccontare la rivoluzione culturale, musicale ed estetica che portò la cultura Hip Hop a conquistare una posizione di primo piano nella cultura popolare statunitense, u.net con la collaborazione di DJ Stile ai piatti propone il Louder Than a Bomb Live Set, un esperimento musicale letterario, un mix tra una lezione di storia Hip Hop e una rappresentazione teatrale, dove le parole si alternano alla musica per raccontare la complessità delle esperienza nera nell’America degli anni ottanta. In occasione della serata, il Live Set sarà arricchito da un cameo di Dee Mo e dalle tavole disegnate dal vivo da Alberto Ponticelli.

free admission  ore 19.00 inizio ore 21.00

Evento FB

Annunci

Aiiight!

Come si vede nella neonata pagina Support&Respekt, nella categoria dei Friendz, il primo è il link al sito di AIIIGHT!
Au nom du Hip Hop, du Graphisme et de la Photographie. Aiiight!
(In nome dell’Hip Hop, del Graphic Design e della fotografia. Aiiight!).
Ecco, è il motto di questo progetto del mio amico graphic designer SKGZ (qui c’è il sui Tumblr) di Parigi che si occupa, nel caso non si fosse capito, di documentare fotograficamente le serate e i party HH più fighi della Ville Lumière e dintorni ma manche un po’ più in là… tanto per fare qualche nome: Wu Tang Clan, Redman, Onyx, Rakim, GZA, Snoop Dogg, Freddie Gibbs, Das EFX, RZA, Ice Cube, Mac Miller, Lord Jazz, The Game, The Beatnuts, Naughty By Nature, NAS, EPDM, Orelsan, Scred Connexion, Shurik’n .
Non so se possono bastare per farsi un’idea..
Ogni reportage è sul sito con luogo/ data e breve descrizione dell’evento. Nel caso poi uno non volesse solo vedere le foto ma volesse esserci, allora può ravanare nell’ agenda e darsi un occhio a chi è dove e quando.
Altra attività dicevamo, la grafica e nello specifico le tees che si possono vedere (e comprare) direttamente nello shop.