BorchiettaGold here I come

Ero uscita principalmente per cercare un paio di Doc Martens 1461Z e un bomber verde militare con interno arancione fluo possibilmente Avirex e sono tornata a casa con un paio di spalline borchiate.

foto

spallina2

Sono opera di LamuJwl che con LamuVintage hanno un banchetto al mercato della Montagnola a Bologna, su nella parte vecchia. Va bè, a parte gli occhiali e l’abbigliamento vintage, per cui dovrei fare un post a parte, qui mi concentro sul primo dei due siti, quello dei jewelz. Loro utilizzano un po’ di tutto passando dal retrò al barocco un po’ romantico per creare degli accessori che già di per sè “vestono”, come dicono le commesse quando vogliono rendere l’idea.
In realtà a parte i gioielli ci sono anche accessori tipo gemelli, colletti e spalline coordinate; per cui non escludo che dopo averle prese mi toccherà anche il colletto per coronare la mia passione per il borchiato gold.
Loro hanno anche un profilo FB oltre al blog in cui si possono vedere tutte le foto, fatte meglio di quella che ho fatto io. Qui sotto metto quelle delle cose che metterò nella mia wishlist e poi mi va anche bene che ci sono solo nel weekend…

S come “Style Consulting”

Allora, ai gloriosi tempi del DAMS ho avuto la fortuna di condividere corsi ed esami con una guru dello stile metropolitano, che poi ho ritrovato al master e che adesso ha aperto il suo own personal blog.
Ci tengo a segnalarlo perché spacca e perché non è uno dei soliti blog dedicati al fashion.

www. coolhuntinginturinandelsewhere.wordpress.com

3 domande:

Come è nata la tua passione per la moda? Fin dai tempi del liceo mi divertivo a disegnare vestiti e capi, che facevo realizzare a mia madre, grazie alla sua enorme pazienza e alla sua straordinaria abilità da sarta. Conservo ancora qualche capo autoprodotto e lo indosso ancora con piacere…un cappotto rosso, una gonna bianca molto japan style (per stile e linee, non per colori o tessuti) e di solito riscuotono ancora successo.
Allo stesso tempo, mi divertivo a sfogliare le pagine delle riviste di moda più all’avanguardia, archiviare, studiare gli outfits migliori e più creativi.
Non ultimo, le collezioni MIU MIU e Prada a.i 1998/1999. Mi ricordo ancora di aver cercato un lavoro estivo, solo per acquistare il mio primo paio di stivali Prada, quando Miuccia faceva ancora delle collezioni degne di nota.

Quali sono i 3 capi/ accessori di cui non potresti MAI fare a meno?
un vestito triste
una scarpa con tacco alto
rossetto rosso

Quali sono i 3 must have della stagione?
sandalo tacco alto e coloratissimo
smalto colorato, corallo o acqua marina
un capo/ vestito plissettato

Mad love & Mad Respect per Coolhuntihg Turin & Elsewhere !

Questo slideshow richiede JavaScript.