Support Mutoid

Mutoid Must Stay

images

La Mutoid Waste Company nasce a Londra nel 1986 e dal 1991 ha una “sede” a Santarcangelo di Romagna. Il nome stesso della compagnia riassume la filosofia di vita dei suoi componenti: da rifiuti inorganici di diverso tipo quali ferro, plastica, gomma, fibra di vetro, alluminio, rame e ottone prendono vita sculture assolutamente uniche e inconfondibili. Un costante flusso di mutazione accompagna non solo l’ideazione ma la raccolta stessa dei materiali, la tecnica di lavorazione, l’attuazione fino alla rifinitura dei progetti.

La Mutoid Waste Company si considera un gruppo di riciclatori capaci di riutilizzare i rifiuti urbani trasformandoli da rottami in opere d’arte. I Mutoid sono essenzialmente nomadi: viaggiano, lavorando in parti diverse del mondo, ciascuno con il proprio particolare stile e campo di applicazione favorito, sempre pronti a lasciarsi trascinare dalla passione di trarre nuove forme da oggetti già ripudiati e proprio per questo pronti ad assumere una nuova e diversissima natura.

La trasformazione dei rottami richiede una notevole quantità d’attrezzature, quali flessibili – martelli – saldatrici – trapani – punzoni – rivettatrici – avvitatori – occhiellatrici – chiavi – bussole – pennelli – aerografi – colle – resine ecc. a cui ovviamente si affianca l’esperienza ventennale dei componenti del gruppo, che hanno dato vita alle più svariate creazioni artistiche: sculture, lavori, collaborazioni, installazioni, esposizioni, spettacoli di palco, parate e show di piazza, feste, musica, festival, workshop, costruzioni per il teatro, parchi di divertimento, locali pubblici e costumi per il cinema e per la moda.” 

 

Ricordo di gioventù: Livello 57, le statue dei Mutoid me le ricordo benissimo, avevo pensato addirittura di farci la tesi della triennale, diciamo che un po’ tutti a Bologna se le ricordano. Impossibile il contrario.

Beh. Non mi dilungo nella storia del collettivo dagli anni 80 a oggi, facilmente reperibile online e su supporti cartacei.

Mi limito agli avvenimenti più recenti, quando ad un certo punto, dopo più di un ventennio dalla fondazione e insediamento a Mutonia a Santarcangelo (in Romagna, dove c’è il festival dei teatri) dopo anni di collaborazione con scuole e realtà locali; si inizia a sentire aria di sfratto a seguito di denunce.

Da qui, pagina FB Pro Mutoid (con più di 18mila Like) e petizione (per il supporto popolare, che può essere firmata online o onpaper).

Serate di supporto, concerti, eventi, tipo questa del 3 -4 agosto a Gambettola.

Con questo post intendo dare il mio contributo alla causa perché una integrazione tra arte “non convenzionale”, vita sostenibile e vita quotidiana possa essere ancora possibile.

3 4 ago

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...