Sara’s teatime bakery

E’ probabile che mentre io provo a sconfiggere l’insonnia scrivendo articoli e leggendo saggi pesissimi lei stia infornando dei brownies o impastando l’impasto dei muffin. Le ho appena scritto, vediamo se mi risponde.

Lei è come me.

Nel senso che è gemelli e nel senso che non sta ferma un attimo, e se da un lato segue attivamente la moda, il design, l’arte e la musica; pratica pole fitness e nel tempo libero si tatua e cambia hairstyle; dall’altro pensa pensa pensa pensa e cucina cucina cucina cucina… Ma in questo non è assolutamente come me, nel senso che mentre io mi do alla cucina a pressoché inesistente contenuto di carboidrati e zuccheri lei invece si da alla US Bakery, quella che ci piace tanto fatta di cupcake colorati, muffin multigrane, biscotti scrocchiettosi ciocconutellici e anche Her Majesty the Chees cake.
Allora per iniziare invito subito a piaciare la sua pagina FB, tanto per avere un’idea, poi guardatevi un po’ di foto da qui e fatevi venire l’acquolina poi prenotatevi un volo per NY per andare a fare colazione in un diner oppure contattatela e fatevi dare qualcosa da assaggiare.

Poi leggete qui:

Allora, non ci vediamo da un sacco, ma l’ultima volta che ci siamo viste eri già massicciamente impegnata nel mondo dei cupcake e affini… come sta procedendo la cosa? (Mi concentro e smetto di ridere) Procede bene, a poco più di 3 mesi dall’inizio del progetto sono attiva con ordini e consegne su Bologna e provincia. Mi sto specializzando principalmente su cupcake e muffins di ogni genere, con i week end di settembre e ottobre impegnati tra Bologna e Milano per i corsi tra glasse, praline e quantità mai viste di farine di ogni genere..

Visto che, oltre al lavoro, fai altre mille attività, hai per caso un bonus di ore in più nella giornata? tipo 28 invece di 24? Certo! Le mie settimane hanno 8 giorni e le mie giornate 30 ore. Diciamo che la pasticceria e gli ordini vanno in lavorazione la notte o la mattina all’alba, consentendomi di non squagliarmi come un panetto di burro al sole con i 30°C pomeridiani. Ovviamente non ho il tempo per dormire, ma ho scoperto che posso convincere il mio corpo a fingere di aver dormito, il che mi permette di non muorire. Che non è poco!

Per ora lo spazio in cui accade la magia è la tua cucina.. mi pare di capire… ti piacerebbe dargli una forma più “pubblica”? Con estrema gioia di chi vive con me ho trasformato la cucina in un piccolo laboratorio super attrezzato, fortunatamente è l’unico spazio grande e arioso della mia mini-casa, ma se le cose procedono in questa direzione prima di sviluppare il grande progetto, ovvero la Bakery in tutto il suo USA splendore potrei pensare ad un laboratorio esterno per aumentare la produzione e dare meno noia ai miei vicini con i mixer e le fruste alle 3 di notte, ad esempio.

So che hai anche una passione per i libri dedicati a questo tipo di cucina… alcuni titoli? (così giusto perchè mi ricordo di un pomeriggio a Riccione) Ho una mentore molto ameri-cool, colei che qualche anno fa mi ha fatto innamorare della cucina made in Texas e successivamente agli states, si chiama Laurel Evans, e la potete vedere impegnata a catalogare i migliori locali di street food italiani su Mediaset Italia 2 con Street Food Heroes. I suoi libri, che mi hanno aiutato nelle prime sperimentazioni ve li consiglio, il marito fa il fotografo, le immagini sono divertenti, non sono i soliti libri di cucina! Vi consiglio “Buon Appetito America” Guido Tommasi Editore e “American Bakery” ed.Gribaudo.

Ci sono blog o siti “a tema” che consigli (vale anche il tuo)?
Ve li linko:

Se qualcuno volesse “commissionarti” qualcosa? lo può fare tranquillamente contattandomi sulla pagina FB Sara’s TeaTime Bakery o tramite mail a sarateatimebakery@gmail.com, quando non cucino sono collegata non stop al cyber spazio.. non esitate a chiedermi qualsiasi genere di informazione, eventualmente organizzo anche degli assaggi per ordini più impegnativi. Magari non mangiate per qualche giorno, per sicurezza.

Così, una ricettina facile facile di quelle che se provo a farle a casa mi viene subito e non mi deprimo… Con i double chocolate brownies non si può sbagliare! Facili, goduriosi e anti depressione 100%!

  • 250 grammi zucchero
  • 150 grammi di burro
  • 75 grammi cacao amaro
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 2 uova (fredde)
  • 60 grammi farina
  • 50 grammi noci o mandorle tritate grossolanamente
  • 60/70 grammi di cioccolato fondente spezzettato

Accendete il forno a 180° e imburrate una teglia 20x20circa. In un pentolino fondere a bagnomaria il cacao amaro, il burro, lo zucchero e il sale, fino a che il composto non sarà abbastanza cremoso e omogeneo. Far intiepidire e poi unire le uova fredde una alla volta, mescolando bene perchè il tutto risulterà “colloso”.. Unire per ultimi farina, noci e scaglie di cioccolato fondente.

Infornare per 20/25 minuti.. (non cuocetelo troppo deve restare quasi tenero all’interno) e tagliate a quadratini!

Ecco, adesso ad esempio ho fame. Questo lavoro mi ucciderà.

Come hai i capelli adesso? Mi dicono “un carrè medio,finto scazzato” summer edition, parole del mio parrucco di fiducia!

Ti sei ri-tatuata? Se avevi gia visto il mezzo braccio di papaveri no.. mi sono fermata, pausa fino a Settembre. Cosi non faccio venire nessun genere di attacco isterico a mio padre, che anche se vive a 100km da casa mia ha il potere di annusare da lontano ogni nuovo tatuaggio e minacciarmi che quando sarò vecchia mi guarderanno tutti (scossa di testa di approvazione di mia madre) p.s.Vi lovvo!

Quando ci vediamo? Mhh.. Direi next week aperitivello a base di humus e cruditè o altre cose molto dietetiche? Te la butto li..

Mia risposta all’ultima domanda: quando vuoi. Luv

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...