Andrea Vannini: Mistificazione Urbana

Una nuova dimensione di collage elettronico.
Firenze e dintorni remixati nelle più diverse ambientazioni.
Nascono così quelle che ho denominato mistificazioni urbane,
la deformazione digitale a proprio vantaggio della realtà altrui.

In sintesi questo è il lavoro di Andrea Vannini, artista toscano che da un po di tempo a questa parte si occupa di rieditare lo spazi urbano re-immaginandolo sfruttando le tecnologie grafiche.
Una Mistificazione Urbana, come la definisce lui stesso e un modo per riappropriarsi delle strade e dei palazzi senza necessariamente intervenire in maniera diretta ma sfruttandone i dettagli. Quindi nascono dei lavori che si ricollegano alla dimensione ludica della vita, immagini legate all’infanzia ma non necessariamente perché si tratta, alla fine di tutti quei tasselli che hanno costruito il background culturale di una generazione cresciuta a pane e Tetris (con quella musichetta che conosciamo tutti benissimo) e che ha passato almeno un’estate in una sala giochi della riviera, per poi rendersi conto che certe esperienze hanno un discreto riverbero…
Lavorando sulle immagini e non sulle strutture Andrea Vannini quindi può permettersi praticamente qualsiasi licenza creando immagini anche toccanti e più riflessive ma sempre e comunque legate ad un immaginario fantastico. l’intervento “virtuale” anche in questi casi sorprende e fa immaginare come sarebbe se fosse veramente così…

Quando/ come hai iniziato la tua opera di mistificazione 🙂 ?
Il concetto di mistificazione urbana nasce un anno fa in una fredda mattina di dicembre camminando come sempre a passo iper svelto per raggiungere l’ufficio nella mia Firenze, li e’ nato il concetto di camminare ad un passo piu lento, di riflettere su quello che ho intorno a me e di iniziare a crearci un mondo mio.

I tuoi lavori sono legati anche al mondo dei giochi e dei videogiochi, dei super eroi, dell’infanzia…quali erano i tuoi giochi e i tuoi supereroi preferiti quando eri piccolo?
Beh calcola che a sei anni sbraitavo per farmi comprare il primo Commodore 64…sono della generazione pixelata quindi tutto quello che va da Space Invaders a Bubble Bobble in poi di quel periodo mi emoziona :)….Prince of Persia su MS dos mi ha sconvolto 🙂 la prima favola fatta videogame a mio modesto avviso….

Immagino che per un artista vivere a firenze influenzi in un certo senso… che effetto ha avuto su di te?
Firenze riesce sempre a trasmetterti qualcosa di emozionante percorrendola in quelli che sono i suoi tanti simboli, cerco sempre di camminare il piu possibile per scoprirne sempre diverse sfumature…negli ultimi anni si sta rilanciando dando spazio alla ricerca di nuovi talenti,designer,perfomer e creativi…quindi mi reputo abbastanza fortunato sotto questo punto di vista 🙂

Qual’è la prima cosa che noti quando vai in una città nuova?
Quando visito una città nuova e’ come entrare in una nuova ambientazione che posso fare mia,non mi interessano però i simboli architettonici o storici che la caratterizzano,quelli devono rimanere tali,mi attirano l’attenzione particolari veramente urbani…quasi anonimi…

Com’è la tua città “ideale”?
Nella vita reale il mio modello di città ideale e’ a misura d’uomo,non delle auto o del rumore.quindi massimo uso di mezzi elettrici a tutti i livelli e connettività totale con wi fi gratutito disponibile ovunque.
Nella fantasia invece è l’insieme di frammenti che creo, perche in ogni via c’è legata un emozione o un ricordo.

Qual’è la colonna sonora che abbineresti al tuo tipo di lavoro?
Trip Hop in generale….questo genere mi fa rilassare ma amplifica le emozioni.Massive Attack Docet 🙂

C’è un’opera in particolare/ di un artista in particolare che avresti voluto aver realizzato tu?
Rimanendo nei giorni nostri molte di Maurizio Cattelan…andando appena indietro con il tempo Salvador Dalí …anche solo uno scarabocchio suo 🙂

We are the robots.Via Campofiore,Firenze (Italy) + Loc. Pancole, San Gimignano - Siena (Italy)

It's time to wake up!!! - Piazza Alberti, Firenze

Space Invaders Theme - Via Frà Paolo Sarpi, Firenze

Vintage Hi-Fi Theme - Depuratore acqua, Figline Valdarno (Firenze)

The Time Machine - Plaza del Doctor Collado, Valencia (ESP)

Annunci

3 pensieri su “Andrea Vannini: Mistificazione Urbana

  1. Pingback: Artwork of the day « BamBiche Galore's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...